Sapevatelo Time! 10 curiosità su BoJack Horseman che forse non conoscete

bojack-horseman-1

Ne siamo consapevoli. Un articolo limitato a dieci curiosità su uno degli show di maggior successo degli ultimi anni è ardua impresa. Ma tra le molteplici chiavi di lettura BoJack Horseman, show di punta di Netflix, può essere considerato un universo di citazioni ed inside jokes. Pronti per la lettura! Andiamo!

1. Amici da una vita

Lisa-Hanawalt-Raphael-Bob-Waksberg

Il creatore dello show Raphael Bob-Waksberg e la scenografa e produttrice Lisa Hanawalt si conoscono sin dai tempi dell’high school. Già alllora si divertivano a fantasticare sul loro show, una volta diventati grandi. I protagonisti sono tutti ispirati a persone realmente conosciute in quegli anni.

2. Bozze antropomorfe

princess carolyn

Il character design dei variegati personaggi che popolano “Hollywoo” e dintorni sono presi dai disegni creati da Lisa Hanawalt. Li potete ammirare sul suo profilo Instagram

3. Il destino delle star

garfield bojack

Essendo ambientato a Hollywoo(d), la lista delle celebrità che appare nel corso delle stagioni è sconfinata. Solitamente sono le stesse star a prestare la voce alla loro controparte animata. In caso di rifiuto però, la loro personalità viene leggermente cambiata facendogli fare una brutta fine. Prendiamo ad esempio l’attore inglese Andrew Garfield. Se non avesse rifiutato di doppiare il suo omonimo non sarebbe finito in ospedale con le ossa rotte.

4. Fonti di ispirazione

daria

La serie è stata influenzata dalle serie preferite di Raphael Bob-Waksberg, come dichiarato in un’intervista a Rolling Stone. Una su tutte i Simpson di Matt Groening. Ma anche Daria, storica serie di Mtv. O anche Archer, cartone caratterizzato da battute caustiche e cinismo. E ovviamente non potevano mancare le opere della Pixar.

5. Perché gli animali?

animals bojack

Perché utilizzare degli animali antropomorfi? Sembrerebbe che questo espediente possa permettere di spingersi sempre di più oltre i limiti del buon gusto. Una scommessa che dopo cinque stagioni si è rivelata vincente.

6. Il vero significato del jogging

jogging baboon

It gets easier… Every day it gets a little easier… But you gotta do it every day — that’s the hard part. But it does get easier”. Sono queste le parole che il babbuino che fa jogging (o forse è  meglio definirlo “macaco giapponese”) pronuncia a un esausto Bojack aspirante corridore. Potrebbero sembrare delle parole riferite al costante allenamento necessario per migliorarsi. Ma in molti è sembrato un consiglio su come uscire dalla depressione. Addiritura alcuni hanno ipotizzato un consiglio che il babbuino dà a se stesso. In uno dei flashback infatti lo vediamo correre assieme a una donna, forse la compagna. La donna  non compare nella timeline attuale. Che sia forse scomparsa prematuramente? Il babbuino sembra inoltre essere un omaggio al Rafiki de Il Re Leone, altra nota figura spirituale.

7. Il sito ufficiale di BoJack

bojack site

Come ogni attore che si rispetti anche il nostro cavallo antropomorfo preferito ha un suo sito Internet. Rigorosamente in stile anni 90. Cliccate QUI per visitarlo. Non ve ne pentirete!

8. Il paradosso del vomito

bojack vomiting

Dal momento che BoJack è un alcolizzato, non fa specie vederlo vomitare. I cavalli però non sono in grado di farlo. Il motivo? Il  cardias, la valvola che mette in comunicazione il loro stomaco con l’esofago è molto potente e si apre solo in una direzione, verso l’interno. In caso di problemi, i cavalli sono quindi soggetti a coliche.

9. The Secretariat

margo martindale

La caratterista Margo Martindal, una dei comprimari più amati dello show, ha fatto davvero parte del film del 2015 The Secretariat di Randal Wallace. La pellicola è arrivata nelle nostre sale con il titolo “Un anno da ricordare” e narra le vicende di una fantina che grazie alla sua tenacia e al cavallo Secretariat, negli anni Settanta riuscì a collezionare delle vittore storiche in uno sport prettamente maschile.

10. Niente code!

animali bojack

Grazie all’espediente degli animali umanizzati la fantasia degli sceneggiatori dello show può sbizzarrirsi. Tuttavia, esistono delle regole da seguire. Nell’universo di Bojack non esistono animali da compagnia. Paradossalmente però è possibile mangiare carne di pollo. Inoltre, nessun animale può avere la coda. L’unica eccezione è stata fatta per uno scorpione dj.

Se l’articolo vi è piaciuto, condividetelo dove più vi aggrada e mettete un like alla nostra pagina Facebook.

Stay nerdish, stay foolish!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...