La Storia Ancestrale

LaStoriaAncestrale1-1280x640

Nel 1992 usciva in Italia per Hobby & Work La Storia Ancestrale, collana editoriale fantasy per ragazzi, dello scrittore sudafricano Frank Graves e con le bellissime illustrazioni  di Adam e Julek Heller nella prima serie e di Mehau Kulyk nella seconda.


L’opera, composta da 52 fascicoli, usciva a cadenza quindicinale. In essa si narrano le vicende del giovane Richard, che per qualche oscuro motivo si ritrova catapultato nel Mondo Ancestrale per combattere il (sic!) Malvagio. Nel suo viaggio verrà affiancato da Orkan, l’uomo maiale (sul serio) della stirpe degli Animali Comuni e dal nano Melek della stirpe degli Umani.

storia ancestrale
I nostri tre eroi

Si tratta di un racconto, non certo non originalissimo a livello di trama, ma con delle fantastiche illustrazioni. Ogni capitolo presenta un nemico da sconfiggere, la maggior parte delle volte con l’astuzia. E nonostante il target giovanile, non mancavano scene cruentissime.

Ancestral Trail Trilogy Epic Story of Myths Magic and Monsters
Vi basta come esempio?

I primi 26 numeri sono ambientati, come accennato, nel Mondo Ancestrale; nei successivi 26 Richard si ritroverà catapultato nella Cyber Dimension: un mondo futuristico stile Tron. Anche qui il nostro eroe dovrà vedersela con il Malvagio e i suoi scagnozzi in salsa tech. Qui ad accompagnarlo nel suo viaggio sarà il robot stile R2-D2 di nome (sic!) Robo (avrete notato l’originalità dei nomi).

robo r2d2
Vi ricorda qualcuno?

Piccola curiosità: nei fascicoli il lettore veniva sfidato a trovare tra le illustrazioni Shoomi e Shoobi, due simpatiche creaturine simili a rospi.

Ancestral Trail Trilogy
Adorabili

L’opera faceva da collante per il gioco di carte allegato a ogni fascicolo. Le regole erano molto semplici e ricordano, in maniera molto ma molto semplificata, quelle di Dungeon & Dragons.

storia ancestrale carte
La carta più potente del gioco? Boh

Nelle successive edizioni fu inserito anche un videogioco su floppy made in Italy ad opera della Holodream Software.


Nel caso lo vogliate provare, è disponibile scaricarlo sul sito di Fabrizio Farenga, uno dei programmatori, a questo link.

Nel 2017 sembra essere uscita la terza parte della trilogia ambientata nel presente (le prime due parti erano ambientate nel passato e nel futuro). Purtroppo online non si trova materiale da poter mostrare, ma se volete godervi la visione di alcuni fascicoli (in lingua inglese) potete farlo cliccando qui.

Stay nerdish, stay foolish!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...