Dragon Ball Super: Broly. Il nuovo trailer commentato

dragon-ball-super-broly-930x530_c

Il franchise di Dragon Ball ha acquisito nuova linfa vitale con la serie Dragon Ball Super.
Dopo tanti anni il successo della creatura più famosa di Akira Toriyama sembra non arrestarsi. 
A poche settimane dalla fine di Dragon Ball Super, è stato rilasciato un trailer del nuovo film in uscita a dicembre : Dragon Ball Super: Broly

E qui il cuore dei fan sparsi in tutto il mondo ha mancato un colpo. Broly è il protagonista del film. Ergo, diventa canonico!
Il Super Saiyan leggendario è infatti apparso solo negli OAV (non canonici) e nonostante il grande successo non ha mai trovato posto nella continuity ufficiale dell’opera. Adesso le cose sembrano essere cambiate. Ma… l’ennesimo colpo di scena è avvenuto qualche giorno fa con un nuovo trailer.

E qui la sorpresa più grande. Questo trailer canonizza Dragon Ball Minus e cancella completamente Dragon Ball Z – Le origini del mito.

208px-DBZSP1
Nel 1990 viene trasmesso nei tubi catodici giapponesi lo special Dragon Ball Z – Le origini del mito. Un prequel che narra gli eventi che hanno portato alla distruzione del pianeta Vegeta da parte di Freezer. In particolar modo, si focalizza su Bardak, il padre di Goku e sulla sua squadra di guerrieri di rango inferiore. Qui appare anche un Goku neonato che verrà poi mandato in missione per distruggere il nostro pianeta.
Nonostante non fosse farina del suo sacco, il personaggio piace al Maestro Toriyama che decide sponsorizzare il film facendo apparire Bardak in un flashback del manga, rendendolo de facto canonico.

bardak manga.png

Vediamo quindi un Bardak con la fascia sulla fronte circondato dai soldati di Freezer poco prima che venga fatto fuori da Freezer stesso assieme al pianeta Vegeta. Mentre nel trailer, non sembra esserci traccia di nessun personaggio orbitante nello spazio quando Freezer si accingere a fare piazza pulita del pianeta.

Nel trailer vediamo poi personaggi a noi familiari come Zarbon, Dodoria e la squadra Ginew. Ma possibile che per loro il tempo sembra non scorrere mai? Parliamo di eventi che si svolgono una ventina di anni prima la saga di Namecc.

squadra ginyu dragon ball super.png

Molti potranno obiettare che stiamo parlando di razze aliene: gli stessi Saiyan invecchiano meno rapidamente. Lo stesso si può dire per i namecciani e il clan di Freezer. Ma è appunto una loro prerogativa, ed è difficile pensare che possa essere applicata alla maggior parte delle razze dell’universo. Perlomeno, non a Recoom, che della squadra Ginew è quello che in tutto è per tutto assomiglia a un essere umano.

E la squadra di Bardak? Che fine ha fatto? Non è detto che non abbia un ruolo anche perché ad analizzare bene il trailer sembra fare capolino uno dei suoi membri.

Dragon Ball Super  Broly.png
Ovviamente si tratta soltanto di speculazioni e dovremo vedere il film per poter affermare quanto dello special televisivo sia rimasto.

A conti fatti, non c’è nulla di cui lamentarsi. Dragon Ball Minus è opera dello stesso Toriyama e lì vediamo un Goku bambino in armatura che viene spedito sulla Terra. Non un neonato dunque, come abbiamo sempre visto nei filler dell’anime, ma come sostenuto anche da suo fratello Radish.

radish

In Dragon Ball Minus appare anche Gine, la mamma di Goku, che rivediamo anche nel trailer.

Resta opinabile il voler cancellare uno special televisivo, che a conti fatti si incastrava perfettamente nel puzzle corale dell’opera e voler rendere le origini di Goku quasi identiche a quelle di Superman.

Detto questo! Alla luce della canonizzazioni in atto non sembrerebbe blasfemo pensare che la prossima sorpresa possa essere quella di Gogeta!

Stay nerdish, stay foolish!

Annunci

4 pensieri riguardo “Dragon Ball Super: Broly. Il nuovo trailer commentato

      1. Sto già facendo il countdown per l’uscita nei cinema, e non mi capitava dai tempi di Bent – Polizia criminale! 🙂 Grazie per la risposta! 🙂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...