Doctor Who 10×02. Il riassunto semiserio

doctor-who-10x02-smile-1-med.jpg

Seconda puntata della decima stagione (nuovo ciclo) di Doctor Who. Nel primo episodio abbiamo fatto la conoscenza di Bill, il primo personaggio dichiaratamente omosessuale (nel caso non si fosse capito) della storia dello show. Allacciate le cinture e preparatevi a viaggiare ancora una volta con il TARDIS! Si parte! 
intro

“The Doctah” e Bill stanno amorevolmente discutendo su dove cacciarsi nei guai, quando ad un certo punto bussano alla porta del TARDIS.

happiness
E’ Nardole, il nuovo assistente del Dottore, ma Bill non sembra particolarmente felice di vederla e non fa nulla per nasconderlo.

jealous
Anche il comprimario dalla folta chioma sembra ricambiare l’antipatia e domanda al Dottore cosa ci faccia quella lesbicaccia cattiva ancora lì e che non può assolutamente lasciare la Terra perché devono sorvegliare il caveau (lo abbiamo visto nella puntata precedente).

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
Il Dottore nota in Nardole un principio di gelosia e si rende conto di essere l’unico eterosessuale all’interno del TARDIS. Sbolognato Nardole, Bill e il Dottore decidono di viaggiare nel futuro.

mulino

La scena si sposta nel futuro in una ambientazione simil Mulino Bianco, con una simil principessa Leila che parla con un simil bluetooth con un misterioso interlocutore chiamato “Cosabuona”. Mah…

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
Di ritorno alla base, alla pseudo Skywalker vengono comunicati una serie di decessi. Ma l’imperativo categorico è: sorridere sempre e comunque!

robot emoji dr who
A prendere male la notizia è però il robot emoji che accompagna pseudo Leila. Ma la tristezza dura un battito di ciglia. Il robot emoji si arrabbia, attacca pseudo Leila e richiamando un sciame di pseudo insetti (è la puntata degli pseudo nel caso non si fosse capito)…

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
… la riduce simpaticamente in un mucchietto d’ossa. Questi adorabili robot assassini sembrano pretendere la felicità a tutti i costi. Del resto, ci troviamo in un pianeta simile alla pubblicità del Mulino Bianco. Non dovremmo sorprenderci.

smile
L’amica di pseudo Leila cerca di convincere il diabolico robottino a risparmiarle la vita abbozzando un misero sorriso.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n

Ma il robottino malefico ha già emesso la sua sentenza di morte.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
I nostri beniamini arrivano sul pianeta del Mulino Bianco scoprendo che si tratta di una delle prime colonie terrestri.
vidtome.co play 2f72hvvnog1n
Bill chiede al Dottore del motivo per cui non possa lasciare la Terra e di cosa si celi dentro il misterioso caveau. Il Dottore risponde con una serie di supercazzole.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
I robottini non sembrano particolarmente felici di ricevere visite.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
I nostri eroi si imbattono in un robot emoji e il Dottore spiega che i veri robot sono gli sciami di pseudo api. Gli pseudo omini Michelin non sono altro che un’interfaccia. Bill inizia a ripetere per circa 50 volte che i robottini parlano in emoji.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
Lo pseudo omino Michelin offre quindi due (pseudo) Ringo ai nuovi ospiti.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
Ma colpo di scena, gli pseudo Ringo non sono altro che dei misteriosi distintivi emoji indicatori dell’umore la cui espressione non può essere vista dal possessore.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
I distintivi sembrano essere autosenzienti e vanno a posizionarsi dietro la schiena dei protagonisti.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
L’emojibot offre ai nostri uno stuzzichino dall’aspetto per nulla invitante di cubetto blu. Bill, che come sappiamo lavora in una mensa, abituata a mangiare cose ben peggiori si fionda sul piatto.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
La strana sostanza provoca a Bill degli inquietanti movimenti intestinali che i lettori di questa rubrica hanno imparato a conoscere bene nel riassunto della prima puntata.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
Il Dottore inizia a temere il peggio.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
E così, ancora una volta, parte la quest per la cerca del bagno. Bill e il Dottore incappano in un vivaio. In mancanza d’altro Bill potrebbe anche dare il suo contributo per concimare il terreno.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
Bill si apparta dietro un cespuglio (come mostra la freccia), mentre il Dottore si volta per discrezione e lascia alla sua compagna di viaggio il tempo di espletare le sue mansioni fisiologiche.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
La cotonata moretta trova anche il tempo di fare della facile ironia sul “ricordino” che ha lasciato…

vidtome.co play 2f72hvvnog1n

Il Dottore allora trova un teschio e si lascia andare ad una interpretazione dell’Amleto. Così, senza alcun motivo.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
Entra in scena un emojibot che sembra non gradire il ricordino lasciato da Bill e la pessima interpretazione dell’immortale opera shakesperiana. Farli fuori sembra essere la soluzione migliore. Ma ovviamente siamo solo alla seconda puntata e the show must go on.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n

Inizia così una rocambolesca corsa che termina nel più classico dei cliché: le spalle al muro.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n.png
Destino beffardo. E pensare che Bill era andata in bagno pochi minuti prima e adesso è il momento di rifarsela addosso.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n.png
Grazie a un provvidenziale peto di Bill, che manda momentaneamente in cortocircuito i sensori degli emojibot, i due scavezzacollo riescono a ritornare al TARDIS.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
Nonostante siano scampati da morte certa il Dottore e Bill presi da istinti suicidi decidono di riaddentrarsi nel covo degli emojibot senza un piano per affrontarli a parte quello di sorridergli e fare esplodere qualcosa a caso.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
I due si separano. Bill entra in una camera ardente.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
Il Dottre invece si ritrova in una sala macchine e inizia a toccare fili a caso, come di consueto.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n.png
Bill, dopo essersi spoilerata tutto il futuro dell’umanità su un tablet, incontra un misterioso bambino dagli incisivi abnormi.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n
Il frugoletto non è che il primo degli umani rinchiusi in delle casse woofer a essersi risvegliato.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n.png
Preso da un attacco di necrofilia, il Dottore decide di recarsi nella camera mortuaria della vecchia per perdere ulteriore tempo con la minaccia degli emojibot che rischia di sterminare l’ultima colonia umana.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n.png
Messi al corrente della minaccia robotica, i coloni umani decidono di fare l’unica cosa sensata: ricorrere alle armi. Ne fanno subito fuori uno.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n.png
Ma lo sciame robotico non sembra prenderla molto bene.

vidtome.co play 2f72hvvnog1n.png
Non sapendo come risolvere la situazione lo sceneggiatore Steven Moffat decide quindi di inserire il cacciavite sonico come deus ex machina che in qualche modo riesce a resettare la memoria degli emojibot. Ooook…

vidtome.co play 2f72hvvnog1n.png
Tutto bene quel che finisce bene. I viaggiatori del tempo ritornano a casa ma… scoprono di aver sbagliato epoca e si ritrovano in una Londra innevata e ad accoglierli il barrito di un elefante. Fine.

Considerazioni generali
Un’altra bella puntata lineare che utilizza uno dei temi più iconici della letteratura fantascientifica: le macchine che si ribellano agli umani. Gli emojibot entrano di diritto nel pantheon dei villain di Doctor Who assieme agli Angeli e al Silenzio. Pian piano inizia a fortificarsi il rapporto tra il Dottore e Bill, molto simile a quello di maestro e discepolo. Bill è infatti uno dei companion più curiosi che abbiano mai viaggiato con il Dottore. Ancora una grande interpretazione di Peter Capaldi. Il suo Dottore è ormai lontano anni luce dalle precedenti stagioni da lui interpretate. Sembra quasi un altro personaggio.
Menzione speciale per l’ottima fotografia, una vera delizia per gli occhi.
Una piccola curiosità: l’episodio è ambientato nella Città delle Arti e delle Scienze di Valencia.

Se l’articolo vi è piaciuto fatemelo sapere nei commenti e condividetelo!

Stay nerdish, stay foolish!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...