Star Wars razzista

StarWarsVIILogo

Siamo alla vigilia dell’uscita del settimo capitolo della saga di Guerre Stellari e le polemiche non sono mancate. La Cina è stata accusata di razzismo per via della locandina pubblicata, che differirebbe dall’originale, mettendo in secondo piano Finn, il protagonista di colore, interpretato da John Boyega.
locandina 1

locandina 2

TFA-Lupita-and-MazCome potete notare Finn è stato Poe_Dameron-TFAPromonotevolmente ridimensionato e messo quasi in secondo piano nonostante il ruolo importante che avrà nella storia. Anche il peloso Chewbacca ha subito lo stesso destino. Mentre il robottino BB8 è stato ingrandito. Nel poster cinese da segnalare anche l’assenza di Maz Kanata (interpretata dalla messicana Lupita Nyong’o), nel poster originale a sinistra di R2-D2, e del membro dell’alleanza ribelle Poe Dameron (interpretato dal guatemalteco Oscar Isaac).

E’ la prima volta che un film di Star Wars uscirà nei cinema cinesi. In passato non ottennero il consenso dalle autorità censorie cinesi. Le pellicole sono state visibili soltanto la scorsa estate durante il Festival cinese di Shangai.

Jedi o Sith, non importa: usate la Forza per commentare, condividere ed iscrivervi al blog e alla pagina Facebook di Non è un paese per nerd!

Stay nerdish, stay foolish!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...