Sapevatelo Time! 10 curiosità su Rocky che forse non conoscete

Rocky_Balboa Lo so, non è lunedì quindi “Sapevatelo Time!” non dovrebbe uscire. Ma a volte è giusto variare un po’. Oggi parliamo di una delle icone cinematografiche più famose di tutti i tempi: Rocky Balboa, lo stallone italiano. Una saga – quella di Rocky – che ha appassionato milioni di persone e che è riuscita a far diventare il pugilato uno sport popolare. Chi scrive ha la fortuna di avere un fratello più grande e quella saga se l’è sparata più volte in VHS. Come se non bastasse, per un periodo si giocava anche con i guantoni da boxe per emulare Rocky. Bei tempi. Ma basta ricordi adesso! Gustatevi dieci curiosità sul pugile italo-americano più famoso di tutti i tempi!

 1. La sceneggiatura del primo film è stata scritta in tre giorni rocky_1976_1

Le fanfare di “Gonna fly now”, la corsa ripresa con la steadycam, la salita delle scale. Rocky del 1976 è pieno di scene memorabili. Da molti viene considerata la sceneggiatura perfetta tanto da essere studiata nella accademie cinematografiche di Hollywood. Ma ci credereste se vi dicessimo che la sceneggiatura è stata scritta in poco meno di 20 ore? 24 marzo 1975: il giovane Sly assiste all’incontro di boxe tra Muhammad Alì e Chuck Wepner. Alì era nel pieno della forma fisica e non conosceva rivali, Wepner aveva 36 anni e in pochi scommettevano su di lui. Eppure il “vecchio” Wepner riuscì a resistere strenuamente fino all’ultimo round. Stallone rimane folgorato da questo incontro. Per dieci mesi la sceneggiatura inizia a formarsi nella sua mente. Poi una mattina all’alba prende carta e penna e in tre giorni scrive lo script per uno dei film più belli di sempre.

2. Ci si menava davvero rocky-IV-e1386021115911

Durante le riprese di molti film della saga Sylvester Stallone si è infortunato abbastanza spesso. Ad esempio fu portato d’urgenza in ospedale in elicottero dopo che Dolph Lundgren (Ivan “ti spiezzo in due” Draco) lo colpì talmente forte al petto tanto da schiacciargli il cuore. Quattro giorni al St. John’s Hospital e tanta paura. Il film in questione è Rocky IV ovviamente. Ma l’incidente più famoso riguarda il primo capitolo. Ve la ricordate la scena dentro la cella frigorifera? Sly colpì quei pezzi di carne così forte da appiattirsi le nocche! E in Rocky Balboa, il sesto capitolo, il nostro eroe è stato davvero massacrato dai colpi del suo giovane avversario.

3. Guerrilla style is the way! rocky market training

Il primo film è stato girato con un budget molto basso, senza permessi e attrezzature particolari. La scena di Rocky che corre al mercato di Philadelphia è stata girata senza alcuna preparazione e la gente del posto non sapeva cosa stesse succedendo. Persino la scena in cui il fruttivendolo tira un’arancia a Rocky è stata improvvisata. Quel signore non poteva sapere che sarebbe apparso nel primo film di sport a vincere un Oscar per il miglior film. In Rocky II invece sono stati utilizzati 800 bambini per seguire Rocky durante la sua sessione di jogging!

 4. Stallone è nella Boxing Hall of Fame HOF-Inductees-2011-640 Nel 2011 Sly è stato omaggiato di una delle maggiori onoreficenze del pugilato: è entrato nella Boxing Hall of Fame. Un premio che ha imbarazzato l’attore perché non si reputa un vero pugile, ma il mondo della boxe ha voluto comunque omaggiarlo per aver promosso la nobile arte con i suoi film.

5. Il cane di Rocky era… il cane di Stallone download Butkus il cane regalato da Adriana al suo innamorato era anche il cane di Sly. Lo vediamo in Rocky e Rocky II per poi scomparire misteriosamente nel terzo capitolo.

6. Hulk Hogan ha iniziato la sua carriera cinematografica con Rocky Rocky-3-Hulk-Hogan Dopo aver visto l’incontro tra André the Giant e Hulk Hogan allo Shea Stadium nel 1981, Stallone offrì il ruolo ad Hogan per una parte in Rocky III.  Hogan inizialmente pensò ad uno scherzo dei suoi colleghi wrestler ma capì che era tutto dannatamente serio quando ricevette una lettera dell Western Union da parte di Stallone. Il terzo capitolo della saga segnò così debutto della (poco fortunata) carriera di attore di Hogan.

7. Rocky e Karate Kid sono uniti da un legame inaspettato download (1)Nei piani di Stallone la canzone “You’re the Best” di Joe Esposito doveva far parte della colonna sonora di Rocky III, ma dopo aver ascoltato “Poor Man’s Son” dei Survivor’s cambiò idea e chiese alla band di Chicago di scrivere una canzone per il film. Nel 1982 nasce “Eye of the Tiger” e rimane al primo posto nella Billboard’s Hot 100 chart per sei settimane consecutive.  Scartata dai produttori di Flashdance “You’re the Best” fu poi accettata per Karate Kid. Stallone aveva intenzione di usare “Another One Bites the Dust” dei Queen ma il gruppo inglese non glielo concesse.

8. La scelta per Adriana non fu semplice adriana Susan Sarandon fece il provino per interpretare la futura signora Balboa ma fu scartata perché troppo carina. La parte venne presa da Talia Shire. Nel doppiaggio italiano dei primi due film viene chiamata “Adriana” ma dal terzo in poi si mantiene il nome originale “Adrian”.

9. Rocky IV è il film della saga che ha ottenuto i maggiori incassi dollari Il film è stato il più proficuo della serie in patria con un incasso globale di 127,8 milioni di dollari, seguito solo dal capitolo precedente con 125 milioni. Globalmente ha incassato 300 milioni di dollari, divenendo il film sportivo più proficuo fino al 2009, superato da The Blind Side film con Sandra Bullock con tema il football americano.

10. Uno dei protagonisti di Rocky V è un vero peso massimo tommy gunn

Il giovane ragazzo che Rocky allena, Tommy Gunn, è interpretato da Tomas David Morrison, che fu realmente campione mondiale dei pesi massimi nel 1993. Il pugile è morto il 1° settembre 2013, a 44 anni, in un ospedale del Nebraska, a causa di una setticemia.

P.s: questo post è dedicato alla bravissima e simpaticissima Barbara Sgarzi. Se questo Sapevatelo Time vi è piaciuto dategli visibilità!

Stay nerdish, stay foolish!

Annunci

Un pensiero su “Sapevatelo Time! 10 curiosità su Rocky che forse non conoscete

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...