I manga e gli anime giapponesi sono nazisti?

neji-hyuga-svastica

 

Chiunque bazzichi il mondo dei manga e degli anime giapponesi si sarà imbattuto nelle svastiche. Un simbolo divenuto effige del partito nazionalsocialista di Hitler e delle atrocità della seconda guerra mondiale. Questo simbolo nelle culture orientali ha esclusivamente delle accezioni positive. 

Utilizzato nella scrittura ed arte buddhista è noto in Giappone come il nome “manji”, (letteralmente, “il simbolo dell’eternità”万字) rappresenta il dharma universale, l’armonia, l’equilibrio degli opposti. Quando gira a sinistra, è chiamata omote (anteriore) manji, e rappresentanza l’amore e la misericordia; quando gira a destra, rappresenta la forza e l’intelligenza, ed è chiamata l’urà (posteriore) manji.

Nel Sol Levante questo simbolo appare spesso nei manga ma subisce delle censure nelle trasposizioni animate. Analizziamo insieme qualcuna delle serie più famose in cui appare.

Yu degli spettri
Kazemaru-svastica-yu-degli-spettri

Kazemaru è un ninja che aspira a diventare un allievo della vecchia Genkai nel manga Yu degli spettri di Yoshihiro Togashi. Le sue fattezze verranno riprese dall’astro di pigrizia (clicca QUI per sapere di cosa stiamo parlando) per la creazione del ninja Hanzo in Hunter X Hunter.

L’immortale
immortale-svastica
Il protagonista di questo manga di di Hiroaki Samura reca sul kimono un urà manji metà bianco e metà nero e si chiama… Manji!

One Piece

svastica-ace
Nell’opera di Eiichiro Oda Portuguese D. Ace  (fratello del protagonista Rufy) ha tatuato sulla schiena una il simbolo di una svastica rappresentante la bandiera della ciurma di Barbabianca. In seguito, data la popolarità del manga in tutto il mondo, il simbolo è stato cambiato in una croce.

Naruto

hiuga-svastica
La caratteristica dei “nobili della Foglia” oltre all’arte oculare del Byakugan – che determina il colore perlaceo degli occhi – è la divisione in casata principale e casata cadetta. Il sigillo della “svastica” viene posto dalla casata principale del Clan Hyuga su tutti i membri della casata cadetta. Il suo scopo principale è quello di sigillare le abilità del Byakugan nel caso questi dovessero morire, impedendo ai nemici di entrare in possesso dei suoi segreti e delle sue abilità.  Scopo secondario è quello di controllare la casata cadetta del clan, dal momento che può essere attivato dai membri della casata principale tramite un sigillo delle mani che solo loro conoscono. Il sigillo viene posto sulla fronte del portatore in giovane età, e scompare solo con la sua morte. Nell’anime è stato cambiato in un semplice decusse per evitare polemiche.

 Bleach
Ichigo_Bankai_svastica

Quando Ichigo rilascia il Bankai, l’elsa della sua spada è a forma di manji. Inoltre, la parola giapponese “Bankai” è formata da due kanji, di cui il primo è un manji (卍解).

Ricordatevi di condividere, commentare e iscrivervi. E soprattutto ricordate che…

... al clan Hyuga piace questo blog!
… al clan Hyuga piace questo blog!

Stay nerdish, stay foolish!

Annunci

Un pensiero su “I manga e gli anime giapponesi sono nazisti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...