Topolino non è Charlie Hebdo

10978647_4946829325736_4040922310268549090_n
Quella che vedete ritratta è la copertina di Topolino #3089 che sarebbe dovuta uscire oggi nelle edicole italiane. Rappresenta Topolino e Paperino – i beniamini più rappresentativi della Disney – attorniati da personaggi di varie etnie con le matite alzate. Un chiaro segno di solidarietà alla libertà di espressione in seguito all’attacco terroristico della redazione del giornale satirico Charlie Hebdo (ne abbiamo parlato QUI).
Ebbene, i lettori del settimanale Disney non troveranno questa copertina bensì un’altra sempre ad opera di Stefano Turconi. Questa che vedete qui sotto.
topolino-charlie-hebdo-copertina
Nel numero 3087 la direttrice Valentina De Poli aveva pubblicato un redazionale in bianco.

La solidarietà espressa dalla direttrice De Poli
La solidarietà espressa dalla direttrice De Poli

La copertina è comparsa sulla pagina officiale Facebook del Topo, sull’anteprima dello scorso numero ed è stata persino oggetto di un editoriale de Il Sole 24 ore a firma di Gualtiero Gualtieri (pseudonimo di Pierangelo Buttafuoco) in cui si schierava contro la decisione di pubblicare una presa di posizione così netta da parte del settimanale.

L'editoriale in questione. A voi trarne le conclusioni
       L’editoriale in questione. A voi trarne le conclusioni

Poi il repentino cambio di direzione e la scelta di pubblicare una copertina decisamente più sobria. L’ira degli internauti non si è fatta attendere. La Panini Comics ha pubblicato il seguente comunicato:  “La copertina del settimanale Topolino, circolata in questi giorni in Rete sui principali siti di informazione e attribuita all’uscita n.3089 del 4 febbraio 2015, non corrisponde all’immagine definitiva selezionata tra una serie di creatività preparata all’uopo di cui l’immagine divulgata faceva parte. Il numero in oggetto, infatti, si presenterà nelle edicole con una creatività differente. La scelta di non pubblicare la creatività erroneamente circolarizzata è stata determinata dalle modalità di utilizzo dei personaggi del settimanale”.

A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca diceva… chi è che lo diceva?

Ah, già!
                               Ah, già!

Se si fosse pubblicata quella copertina se ne sarebbe parlato per qualche giorno ma l’interesse sarebbe scemato. Non facendolo se ne parlerà per molto più tempo. Topolino è da sempre specchio della realtà dei nostri tempi, delle nostre mode, e anche delle nostre virtù e dei nostri vizi. Certo, il tutto è sempre stato raccontato con la spensieratezza e la leggerezza dei personaggi Disney. Per questa ragione, questo settimanale continua ad avere una schiera di lettori non più bambini anagraficamente ma che di certo lo sono rimasti (un po’) nell’animo. Con questa scelta si è deciso di non urtare la sensibilità dei bambini? Chi lo sa. I bambini sono molto più maturi e svegli di quanto i “grandi” pensino.
In ogni storia di Topolino & co. c’è sempre un lieto fine. Ogni volta che lo leggo è come ritrovare un vecchio amico. Proprio per questo mi piace pensare che questo episodio non sia una “fine” ma un “continua nel prossimo numero”.

Annunci

3 pensieri su “Topolino non è Charlie Hebdo

  1. Ho appena letto questo post e quello precedente, sulla satira. Mi piace che questo blog sia tutt’altro che cieco all’attualità. Sulla censura, d’altronde, ci sarebbe tantissimo da dire. Penso che sia molto interessante, per esempio, andare a indagare sui tanti e inestricabili legami che ci sono tra il mondo del doppiaggio e quello della censura, dall’alba del sonoro fino alle serie TV di questi ultimi anni.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...