Sapevatelo Time! 10 curiosità sul Natale che forse non conoscete

marvel-holiday-special-1991-LARGE Natale è ormai alle porte quindi noi del team di Non è un paese per nerd (che ricordiamo è composto da un solo membro che adora usare il pluralis maiestatis) non potevamo che regalarvi un Sapevatelo Time dedicato al Natale. Continuate a leggere… ma solo se avete fatto i buoni!

1. La data del 25 dicembre è stata scelta da un Papa
25th decemberCome molti di voi sapranno nella Bibbia non viene mai menzionata la data del 25 dicembre. Anzi, gli storici sostengono che Gesù Cristo possa essere nato in primavera. La data del 25 dicembre fu scelta da Papa Giulio I nel 350. La data fu probabilmente scelta perché coincideva con la festa pagana dei Saturnalia in cui si celebrava Saturno, divinità delle messi in cui si banchettava, si facevano sacrifici e ci si scambiava dei regali detti “strenne”. La Chiesa Romana d’Oriente continuo’ a festeggiare la natività del Cristo il giorno dell’Epifania

2. Il Natale fu ufficializzato negli Stati Uniti d’America abbastanza tardi
The-Christmas-tree-at-the-Capitol-in-Washington-DC-USA
L’Alabama fu il primo stato a riconoscere la festa del Natale nel 1836. Diventerà festa ufficiale negli Stati Uniti solo nel 1870. Franklin Pierce fu il primo presidente americano a decorare la Casa Bianca con un albero di Natale.

3. L’addobbo degli alberi risale agli antichi egizi
ALBERO_NATALE01

Nell’antico Egitto, durante il culto del sole, si addobbava una piramide. Tradizione poi ripresa anche da altri popoli, tra i quali anche quelli del nord, che ovviamente sostituirono cio’ che non avevano con quanto disponibile: dalla piramide all’abete. Le luci sull’albero, come nel culto del sole, rappresentano la luce della vita. Inoltre l’abete era sacro a Odino, divinità norrena.

4. “White Christmas” è la canzone natalizia più venduta di tutti i tempi
white_christmas_122012_620px

Scritta nel 1940 da Irving Berlin e registrata nel 1942, questo canto natalizio è il singolo più venduto della storia con oltre 50 milioni di copie vendute.

5. La prima cartolina natalizia risale a metà Ottocento
Firstchristmascard
Quella che vedete qui sopra è la prima cartolina natalizia mai inviata per posta. Fu fatta a Londra nel 1843 su idea del funzionario statale Sir Henry Cole e disegnata dal suo amico illustratore John Callcott Horsley.

6. Il dio Odino è l’antesignano di Babbo Natale
odin-claus-
Che Babbo Natale sia ispirato a San Nicola è cosa risaputa. Così come è risaputo la storia del suo vestito rosso della Coca Cola. Ma il primo vero Santa Claus ante litteram fu nientepopodimeno che il dio Odino. in concomitanza della festa pagana corrispondente al natale, saliva sul suo cavallo ad 8 zampe Sleipnir per volare su tutti i suoi domini. I bambini lasciavano cibo per Odino e il suo cavallo ed in cambio ricevevano piccoli giocattoli di legno o utensili.

7. Al Natale è dedicata la prima canzone registrata nello spazio

Il 24 novembre 2012 l’astronauta canadese Chris Hadfield durante la missione spaziale Expedition 35 registrò il singolo “Jewel in the night”.

8. A Londra è stato fatto il più grande albero di Natale Lego
albero lego
Quello nella foto può sembrare un normale albero di Natale ma non è così: si tratta del più grande albero di Lego del mondo ed è stato costruito nel 2011 alla stazione londinese di St. Pancreas. Era alto 10 metri e per realizzarlo sono servite all’incirca 600.000 mattoncini.

9. La parola Panettone deriva da “Pan di Toni”
Panettone_vero
Il cuoco al servizio di Ludovico il Moro fu incaricato di preparare un sontuoso pranzo di Natale a cui erano stati invitati molti nobili del circondario, ma il dolce, dimenticato nel forno, quasi si carbonizzò. Vista la disperazione del cuoco, Toni, un piccolo sguattero, propose una soluzione: «Con quanto è rimasto in dispensa – un po’ di farina, burro, uova, della scorza di cedro e qualche uvetta – stamane ho cucinato questo dolce. Se non avete altro, potete portarlo in tavola.» Il cuoco acconsentì e, tremante, si mise dietro una tenda a spiare la reazione degli ospiti. Tutti furono entusiasti e al duca, che voleva conoscere il nome di quella prelibatezza, il cuoco rivelò il segreto: «L’è ‘l pan del Toni». Da allora è il “pane di Toni”, ossia il “panettone”.

10.  Il regalo di Natale più grande della storia è la Statua della Libertà
statue-of-liberty-516085_640
Fu donata dai francesi agli Stati Uniti nel 1886, il monumento è altro 46.5 metri e pesa 225 tonnellate.

Lo spirito del Natale è più forte in voi adesso che avete letto queste curiosità? Lo spero.
Se vi è piaciuto l’articolo condividetelo dove vi sembra più opportuno e ricordate che…

... a Babbo Natale piace questo blog!
… a Babbo Natale piace questo    blog!

Stay nerdish, stay foolish!

Annunci

5 pensieri su “Sapevatelo Time! 10 curiosità sul Natale che forse non conoscete

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...